#UnaVitaAiFornelli: il challenge che unisce territorio e cucina
06/05/2019

#UnaVitaAiFornelli: il challenge che unisce territorio e cucina

Tempo di lettura
3min

Quando si parla di Bel Paese, è impossibile non pensare alla tradizione culinaria che lo caratterizza. La nostra cucina è una delle più ricercate, variegate e apprezzate in tutto il mondo. Simbolo di una solida cultura centenaria, i piatti italiani sono una deliziosa unione tra tradizione e innovazione. Basti pensare alle più classiche ricette rivisitate e servite poi nelle nostre tavole. Vogliamo celebrare questa creatività che rappresenta al meglio la cucina italiana. Come? Con un Instagram challenge!

WMF e la community di Yallers hanno stretto una partnership per un nuovo challenge che racconti l’innovazione delle tipicità nazionali. Yallers è un’associazione di promozione sociale con l’obiettivo di far conoscere le persone con medesime passioni, come la scoperta e la valorizzazione del territorio italiano attraverso la fotografia. WMF ha scelto questa collaborazione per la capacità che i membri hanno di unire la tecnica fotografica con la poesia delle storie narrate, così come i nostri chef sono in grado di coniugare le alte prestazioni dei prodotti con piatti di altissima qualità.

Il challenge

Partecipare all’Instagram challenge è facile, sarà sufficiente scattare una foto di un bel piatto tra il 13 e il 26 maggio, utilizzando l’hashtag #unavitaaifornelli e menzionando @wmfitalia. Le foto più significative saranno premiate con un repost sul profilo ufficiale di WMF. Inoltre un’apposita giuria selezionerà le migliori, che verranno ricondivise sia sui canali WMF che sul profilo di Valerio Braschi, Brand Ambassador WMF.

Potrete fotografare il piatto terminato oppure le fasi di preparazione non dimenticandovi ingredienti e tecniche di cottura. Sarete in grado di innovare i piatti della tradizione? Non vediamo l’ora di poter condividere le vostre immagini.

Siete pronti a sfoderare le vostre abilità in cucina e a creare il piatto più bello e più buono del vostro repertorio? Aspettiamo le vostro foto e che vinca lo/la Yallers migliore!